Le ricette di Čibo.sì: il sorbetto di fichi di Cherso!

12 Settembre 2013

IMG_1556

Mi imbatto per caso, più o meno, in questa ricetta, o semplice preparazione, che mi investe e mi conquista.
Cherso.
Agnelli, grifoni, olive, mare e fichi.
Enrico mi segnala il gelato ai fichi di Podol, sulla strada per Lubenice.
7 abitanti stanziali, e tanti fichi.
Una signora austriaca, trasferitasi sull’isola, propone il gelato, ma sarebbe meglio dire il sorbetto ai fichi (oltre agli sciroppi di salvia e basilico, i biscotti alla lavanda….).
Raccogliere i frutti del fico è diverso che prenderli in bottega. Altro sapore, sicuri della freschezza, magari della spontaneità e quindi della vita.
Ne vado matto.

IMG_1561

Quindi ci fermiamo a Podol e quasi svuotiamo i frighi della signora; bambine in tilt.
Ricetta facilissima.
Prendiamo i fichi saporiti e maturi, li sbucciamo e usiamo solo la polpa.
Passiamo la polpa, qualche goccia di limone e via. Niente acqua, niente zucchero.
Li mettiamo in piccoli bicchieri di plastica (tipo macchinetta caffè), in mezzo un bastoncino di legno, tagliato da un albero. Freezer un po’ e via.
Leviamo dal freezer, scaldiamo il bicchierino ed estraiamo il nostro sorbetto.
Buonissimo e semplicissimo!

IMG_1565

Se tiriamo il sorbetto fuori dal freezer prima del tempo, possiamo mangiarlo anche col cucchiaino.
La signora in questi giorni sta facendo seccare i fichi per proporre il prossimo maggio il gelato fatto con fichi secchi e mele…

IMG_1568

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×