Storytelling del territorio. Un corso pratico

Prenota

STORYTELLING DEL TERRITORIO
29 e 30 novembre 2017
Un corso pratico per dar voce alle storie che sono in te

Qual è la tua storia che ti rappresenta nel territorio? Come puoi esprimere quel pezzo di vita in questa terra che ti fa star bene a raccontarlo? Vuoi dar voce a una storia che possa coinvolgere selezionati ascoltatori, con cui creare un rapporto profondo, che siano clienti, turisti o conterranei?
A partire dalla storia del docente, il perCorso (fatto di 4 corsi) ti aiuterà a raccontare la tua storia tramite creatività e divertimento, aiutando la consapevolezza di te stesso e la capacità di rapportarti agli altri.
Condividendo tra noi le nostre storie, contribuiremo a rendere il nostro territorio consapevole, aperto e di relazioni profonde, capace di essere più attrattivo.

A CHI È RIVOLTO IL CORSO

A autori, blogger, giornalisti e aspiranti tali, guide turistiche.
A agricoltori, artigiani e ristoratori.
A tutti quelli che si occupano del territorio in cui vivono e che vogliono lavorare sulle loro storie.

COSA PORTERAI A CASA DA QUESTO CORSO

«Sempre meno frequentemente incontriamo persone con l’abilità di raccontare appropriatamente una storia», ha scritto un grande filosofo. Questa frase sembra particolarmente vera per l’area di Trieste, Carso e Istria, ovvero un territorio che ogni visitatore considera affascinante ma in cui facciamo fatica ad aprirci e raccontarci.

Questo corso per principianti ti aiuterà a guardare alle motivazioni profonde di una storia, ai suoi obiettivi e al pubblico a cui questa storia può parlare. Riceverai alcuni strumenti concreti e spunti di riflessione per lavorare sulle tue storie.

Potrai volgere uno sguardo profondo tra te, gli altri partecipanti e il docente, tramite le storie condivise: un bagaglio di nuove relazioni da custodire e di cui prendersi cura. Il corso infatti ti permetterà di guardare al valore delle storie tra noi, a comprendere come le storie personali e genuine vadano recuperate e rese un punto di forza. Le nostre storie sono uno dei punti da scoprire e unire tra di loro, per approfondire i contorni della nostra identità e di una coscienza ecologica basata tra cuore e cuore delle persone.

Guarderemo a come le storie siano basate sui luoghi e, tra i vari strumenti utilizzati nel corso, esploreremo l’utilizzo di odori, oggetti e foto per storie che vale la pena raccontare.

Il corso può esser visto inoltre come un primo passo per valorizzare le tue storie in campi creativi e professionali.

Alla fine del corso, avrai almeno un abbozzo di una tua storia.

Avrai chiare le stelle di orientamento per:

1 – sapere a cosa guardare nel tuo bagaglio per lo sviluppo di una storia e a guardare come gli altri si rapportano a quanto racconti cioè a chi sei;

2 – sapere come strutturare una storia in base a meccaniche e esercizi utili a raccontarla con successo ovvero a saper coltivare una sensibilità sulla propria voce identitaria, da sviluppare utilmente a qualsiasi competenza di pubbliche relazioni, o di lavoro sui social media, sul marketing su Facebook, sulla scrittura creativa;

3 – essere consapevole di come le storie delle persone di territori periferici costituiscano un bene comune locale da valorizzare ovvero una storia minima da integrare ai grandi discorsi dei media di massa e dei libri di testo e con tanta più urgenza vista la crisi ecologica che ci sollecita a risvegliare il senso del nostro essere come comunità vivente in uno specifico territorio.

Inoltre, porterai a casa una bibliografia ragionata sullo storytelling.

DOVE

Il corso si terrà da Draw, nella saletta in fondo, in via Torino 26 a Trieste.

IL PROGRAMMA DEL CORSO E QUANDO SI TIENE

La lingua che sarò utilizzata dal docente è l’italiano. Sono gioiosamente benvenuti partecipanti che vorranno costruire la propria storia in triestino, inglese o sloveno (il docente se la cava anche con queste altre lingue).

Mercoledì 29 novembre 2017, h 14.30-19, con una pausa di 15 minuti in mezzo

– Caffè di benvenuto e registrazione
– “La radice delle storie personali”: una presentazione del docente a partire dalla sua storia personale e da altri spunti
– “Aromi, spinte emotive, empatia”: laboratorio pratico di condivisione tra i partecipanti immergendoci nelle sensazioni generate dagli olii essenziali per l’accesso alle storie, alle emozioni e ai rapporti empatici tra le persone;
– “Drago, una storia triestina”: proiezione di 10 minuti dal documentario e racconto del processo creativo insieme all’autore Massimiliano Milič
– Compito per casa

Giovedì 30 novembre 2017, h 14.45-19, con una pausa di 15 minuti in mezzo

– Caffè per ripartire
– “Il gioco dell’osteria”: laboratorio pratico basato su una struttura per la voce identitaria utile a dar corpo alle tue storie
– “I semi delle storie”: condivisione pratica tra i partecipanti
– “Il valore delle storie minime nell’epoca della ‘post-verità’”: spunti per una consapevolezza civica ed ecologica
– Restituzione finale: tra te, gli strumenti utili alle tue storie e gli altri.
– Un bicchiere insieme!


CHI È IL DOCENTE, ENRICO MARIA MILIČ

Con un Master in antropologia sociale a Belfast nel 2007, Enrico ha orientato la sua esperienza verso i temi dell’identità, delle emozioni e di come queste generino potenti legami tra le persone. Dal 2011 ha scelto di centrare la sua attenzione sulla promozione del Carso e di Trieste, la sua terra d’origine. È co-autore di due documentari su storie di Trieste, Carso e Lussìn ed è ideatore e autore del blog collettivo Bora.La. È stato autore di articoli scientifici, ricerche e documenti istituzionali sull’identità del suo territorio, sulla filiera agricola locale nonché su come identità, consumi e relazioni siano percepiti su internet. Da molti anni è formatore su questi temi. Con l’associazione Joseph ha ideato e partecipato a corsi di orticoltura, apicoltura, aromaterapia, escursioni didattiche. Accanto a Joseph, è impegnato a sviluppare per sé e per gli altri una sensibilità ecologica e un benessere legato alla natura.

È consulente per il GAL Carso sull’animazione territoriale e lavora stabilmente con aziende agricole e turistiche. Ha curato strategie digitali di marketing e uffici stampa a livello nazionale: tra gli altri per Studenti.it spa, Swg spa, Fondazione Campagna Amica di Coldiretti.

CHI COLLABORA AL CORSO

Paolo Prossen Designer di origini triestine, ha lavorato su marchi nazionali e internazionali, tra Milano e New York. Vedi il suo sito.

Andrea Passerini. Da anni artigiano di pregio, con la qualifica di counselor ha preso sul serio la sua grande vocazione per la comprensione e la guida del prossimo.

Massimiliano Milič. Partendo da un recupero delle proprie radici, ha iniziato a costruire una carriera basata su storie e video-produzioni. Coi suoi primi documentari ‘Drago’ e ‘La pizzeria’ ha vinto riconoscimenti in Europa e Usa. Ha un Master in film-making a Glasgow.

Barbara Razzini e Silvia Faion. Impegnate col portale Today in Town, sono delle coach digitali interessate allo sviluppo dell’economia locale.

VUOI COLLABORARE AL CORSO?

Sei un artista? Un esperto di contenuti online? Hai qualche altro pregio che potrebbe rendere il corso più interessante? Ti propongo una partecipazione al corso in veste di collaboratore. Scrivimi a contact@joseph.land e parliamone.

COSTI E REQUISITI PER PARTECIPARE AL CORSO

Se vuoi partecipare al corso, è un requisito una chiacchierata col docente: meglio se di persona ma, se proprio non ce la facciamo, ci sentiremo al telefono. Capiremo insieme le tue esigenze e se il corso fa per te. Scrivi a contact@joseph.land
Il costo è di 80 euro e comprende le 8 ore di docenza e laboratorio pratico tra i partecipanti e alcuni testi in formato digitale utili a una riflessione sulle storie.

DOPO QUESTO CORSO: UN PERCORSO SULLE STORIE

Sono previsti nel 2017 – 2018 inoltre altri tre corsi a cura dell’associazione Joseph che saranno uno sviluppo coerente del primo:
gennaio 2018 – Storytelling dei prodotti locali (pensando a agricoltori, artigiani e ristoratori locali)
marzo 2018 – Lo storytelling su internet (coaching generale su Facebook, Airbnb, Tripadvisor, Instagram: su quale lavorare? Sono strumenti utili e divertenti per il tuo sviluppo?)
maggio 2018 – Analisi etnografica e racconto collettivo di un territorio

Storytelling del territorio. Un corso pratico

Quando

Queste sono le date attualmente disponibili dell'evento "Storytelling del territorio. Un corso pratico"

29 e 30 novembre 2017

Vorresti partecipare o organizzare un evento di Joseph e non è previsto? > Contatta Joseph

Costi e pagamenti

80 euro

Partecipa a questo evento

Contattaci per partecipare

Compila i campi qui sotto. Scegli tra le date disponibili o richiedine una.
Sarà nostra cura risponderti al più presto.

2 commenti su “Storytelling del territorio. Un corso pratico

  1. robi jakomin

    Bravo Enrico. Mi sembra una cosa veramente interessante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×